Dalla vegetazione reale alla vegetazione potenziale