ABSTRACT del volume (di Franca FALCONE): Progresso tecnico, Formazione e Occupazione nelle econome aperte Ancona, CLUA Edizioni, 2005 Il volume analizza, a livello teorico ed empirico, gli effetti del progresso tecnico e della liberalizzazione degli scambi sulle capacità competitive e di crescita delle economie interessate. L’analisi teorica è centrata sui modelli di crescita endogena applicati alle economie aperte, con particolare attenzione allo stretto rapporto di complementarietà tra l’avanzamento tecnologico, le disponibilità di capitale umano e le peculiarità delle condizioni di contesto (il cosiddetto “fattore locale”). L’enfasi è dunque posta sul ruolo cruciale della formazione e degli elementi socio- economico- istituzionali, che condizionano le capacità innovative non solo delle imprese ma dell’intero contesto locale di appartenenza. A livello empirico, l’analisi riguarda l’esperienza e le prospettive dell’Italia (e, in particolare, del Mezzogiorno) nelle nuove esigenze di competitività imposte dalla dinamica tecnologica e dalla concorrenza sempre più aggressiva dei nuovi Paesi emergenti a bassi salari e nei vincoli scaturenti dall’Unione Monetaria Europea. Franca Falcone insegna Economia Internazionale e Politica Economica presso la Facoltà di Scienze Politiche di Catania. Ha pubblicato monografie e saggi su tematiche di Economia internazionale, Economia industriale, Economia del lavoro ed Economia dell’istruzione nelle edizioni: CEDAM, ESI, Il Mulino, FrancoAngeli, CLUA Eizioni e A.Giuffré. Sulle stesse tematiche ha inoltre pubblicato numerosi articoli, collaborando con varie riviste

Progresso tecnico, formazione e occupazione nelle economie aperte. Aspetti teorici ed esperienza italiana”,

FALCONE, Franca
2005

Abstract

ABSTRACT del volume (di Franca FALCONE): Progresso tecnico, Formazione e Occupazione nelle econome aperte Ancona, CLUA Edizioni, 2005 Il volume analizza, a livello teorico ed empirico, gli effetti del progresso tecnico e della liberalizzazione degli scambi sulle capacità competitive e di crescita delle economie interessate. L’analisi teorica è centrata sui modelli di crescita endogena applicati alle economie aperte, con particolare attenzione allo stretto rapporto di complementarietà tra l’avanzamento tecnologico, le disponibilità di capitale umano e le peculiarità delle condizioni di contesto (il cosiddetto “fattore locale”). L’enfasi è dunque posta sul ruolo cruciale della formazione e degli elementi socio- economico- istituzionali, che condizionano le capacità innovative non solo delle imprese ma dell’intero contesto locale di appartenenza. A livello empirico, l’analisi riguarda l’esperienza e le prospettive dell’Italia (e, in particolare, del Mezzogiorno) nelle nuove esigenze di competitività imposte dalla dinamica tecnologica e dalla concorrenza sempre più aggressiva dei nuovi Paesi emergenti a bassi salari e nei vincoli scaturenti dall’Unione Monetaria Europea. Franca Falcone insegna Economia Internazionale e Politica Economica presso la Facoltà di Scienze Politiche di Catania. Ha pubblicato monografie e saggi su tematiche di Economia internazionale, Economia industriale, Economia del lavoro ed Economia dell’istruzione nelle edizioni: CEDAM, ESI, Il Mulino, FrancoAngeli, CLUA Eizioni e A.Giuffré. Sulle stesse tematiche ha inoltre pubblicato numerosi articoli, collaborando con varie riviste
88-87965-25-0
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/100431
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact