Nel quadro di un persistente divario tra Nord e Sud, anche il Mezzogiorno, e con esso, la Sicilia ha conosciuto una propria trasformazione economica che ha condotto ad omogeneizzare stili di vita, consumi, profili culturali con le aree più avanzate del paese. Questo studio mira pertanto a rompere con gli schemi precostituiti di un Mezzogiorno inteso come “eccezione nazionale" puntando alla ricostruzione di una storia di un'impresa elettrica nel contesto sociale e politico siciliano. L'intreccio tra attività imprenditoriale intesa in senso schumpeteriano e impatto differenziato delle politiche di intervento statale consente all'autrice di analizzare il processo innescato dalla diffusione dell'energia elettrica sotto il profilo del risanamento del territorio, del mutamento dei rapporti sociali ed anche delle opportunità economiche. Non si tratta di capovolgere lo stereotipo dell'arretratezza in quello opposto dello sviluppo, quanto di abbandonare ogni facile interpretazione dicotomica Nord/Sud e ricostruire storicamente i percorsi, in verità assai contradditori, della trasformazione sociale ed economica della Sicilia contemporanea.

Acqua Terra Energia. Stato e impresa elettrica in Sicilia (1907-1962)

DI GREGORIO, Giuseppa
2013

Abstract

Nel quadro di un persistente divario tra Nord e Sud, anche il Mezzogiorno, e con esso, la Sicilia ha conosciuto una propria trasformazione economica che ha condotto ad omogeneizzare stili di vita, consumi, profili culturali con le aree più avanzate del paese. Questo studio mira pertanto a rompere con gli schemi precostituiti di un Mezzogiorno inteso come “eccezione nazionale" puntando alla ricostruzione di una storia di un'impresa elettrica nel contesto sociale e politico siciliano. L'intreccio tra attività imprenditoriale intesa in senso schumpeteriano e impatto differenziato delle politiche di intervento statale consente all'autrice di analizzare il processo innescato dalla diffusione dell'energia elettrica sotto il profilo del risanamento del territorio, del mutamento dei rapporti sociali ed anche delle opportunità economiche. Non si tratta di capovolgere lo stereotipo dell'arretratezza in quello opposto dello sviluppo, quanto di abbandonare ogni facile interpretazione dicotomica Nord/Sud e ricostruire storicamente i percorsi, in verità assai contradditori, della trasformazione sociale ed economica della Sicilia contemporanea.
978-88-6083-018-0
Risorse; Sviluppo; Mezzogiorno; Industria; Elettricità ; Sicilia
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/102237
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact