Quali mutamenti ha prodotto l’introduzione delle nuove regole nei sistemi politici locali, in particolare l’elezione diretta del sindaco, sul rendimento complessivo del governo municipale? Quali caratteristiche ha assunto la partecipazione politica dei cittadini attraverso la costituzione di comitati spontanei e, soprattutto, quale influenza hanno avuto queste nuove forme sul policy-making e i processi decisionali locali? Quali cambiamenti hanno introdotto i primi esperimenti di concertazione locale tra attori pubblici – enti ed amministrazioni locali – e attori privati – associazioni imprenditoriali, sindacati ed altri gruppi di interesse – attraverso i patti territoriali? Nei saggi raccolti in questo volume, gli autori cercano di dare risposte a queste ed altre domande partendo dagli schemi d’analisi proposti dalla scienza politica e prendendo in esame la città di Catania. Il capoluogo etneo, infatti, ben si presta a laboratorio, sia perchè le sue vicende hanno avuto una rilevanza che é andata molto al di là del contesto locale, sia perché nell’ultimo decennio ha potuto sperimentare due diversi tipi di regole elettorali e l’alternanza, a livello municipale, tra due sindaci e due coalizioni differenti, sia, infine, perché i suoi abitanti hanno dimostrato un’inaspettata propensione alla partecipazione, anche se con forme diverse da quelle convenzionali.

Politiche e partecipazione. Sindaci, gruppi, cittadini nel nuovo governo locale

LANZA, Orazio;PIAZZA, GIOVANNI;
2004

Abstract

Quali mutamenti ha prodotto l’introduzione delle nuove regole nei sistemi politici locali, in particolare l’elezione diretta del sindaco, sul rendimento complessivo del governo municipale? Quali caratteristiche ha assunto la partecipazione politica dei cittadini attraverso la costituzione di comitati spontanei e, soprattutto, quale influenza hanno avuto queste nuove forme sul policy-making e i processi decisionali locali? Quali cambiamenti hanno introdotto i primi esperimenti di concertazione locale tra attori pubblici – enti ed amministrazioni locali – e attori privati – associazioni imprenditoriali, sindacati ed altri gruppi di interesse – attraverso i patti territoriali? Nei saggi raccolti in questo volume, gli autori cercano di dare risposte a queste ed altre domande partendo dagli schemi d’analisi proposti dalla scienza politica e prendendo in esame la città di Catania. Il capoluogo etneo, infatti, ben si presta a laboratorio, sia perchè le sue vicende hanno avuto una rilevanza che é andata molto al di là del contesto locale, sia perché nell’ultimo decennio ha potuto sperimentare due diversi tipi di regole elettorali e l’alternanza, a livello municipale, tra due sindaci e due coalizioni differenti, sia, infine, perché i suoi abitanti hanno dimostrato un’inaspettata propensione alla partecipazione, anche se con forme diverse da quelle convenzionali.
887796197-X
politiche pubbliche; governo locale; partecipazione politica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/105921
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact