Da qualche decennio, per chi si occupa di analisi dei fenomeni politici, non di rado capita di imbattersi in espressioni quali “la lezione spagnola”, “il modello spagnolo”, per indicare le modalità pacifiche con le quali la Spagna è riuscita a transitare da un regime autoritario ad uno democratico, a dare soluzioni a conflitti politici che prima sembravano irrisolvibili, a costruire istituzioni in grado di mettere fine ad una secolare tradizione di ingovernabilità. Il paese iberico sembra confermare quella teoria che vuole che le istituzioni contino, che siano in grado di vincolare efficacemente i comportamenti, o che addirittura concorrono alla formazione delle preferenze degli attori politici rilevanti e al processo stesso di attribuzione di senso alla realtà (non solo politica). Interrogarsi su come, quando e perché determinate istituzioni vengono create e sul perché hanno successo o falliscono significa misurarsi con uno dei temi cruciali della scienza politica. E’ questo quello che cerca di fare questo volume proponendo, nella prima parte, una panoramica sulle istituzioni politiche della nuova democrazia spagnole ed approfondendo, nella seconda parte, alcuni interrogativi relativi alla costruzione ed al funzionamento di quel sistema di governo che ha portato la Spagna a raggiungere una stabilità governativa invidiabile.

Una democrazia di successo? La Spagna dalla transizione democratica al governo Zapatero

LANZA, Orazio;
2006

Abstract

Da qualche decennio, per chi si occupa di analisi dei fenomeni politici, non di rado capita di imbattersi in espressioni quali “la lezione spagnola”, “il modello spagnolo”, per indicare le modalità pacifiche con le quali la Spagna è riuscita a transitare da un regime autoritario ad uno democratico, a dare soluzioni a conflitti politici che prima sembravano irrisolvibili, a costruire istituzioni in grado di mettere fine ad una secolare tradizione di ingovernabilità. Il paese iberico sembra confermare quella teoria che vuole che le istituzioni contino, che siano in grado di vincolare efficacemente i comportamenti, o che addirittura concorrono alla formazione delle preferenze degli attori politici rilevanti e al processo stesso di attribuzione di senso alla realtà (non solo politica). Interrogarsi su come, quando e perché determinate istituzioni vengono create e sul perché hanno successo o falliscono significa misurarsi con uno dei temi cruciali della scienza politica. E’ questo quello che cerca di fare questo volume proponendo, nella prima parte, una panoramica sulle istituzioni politiche della nuova democrazia spagnole ed approfondendo, nella seconda parte, alcuni interrogativi relativi alla costruzione ed al funzionamento di quel sistema di governo che ha portato la Spagna a raggiungere una stabilità governativa invidiabile.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/105930
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact