Il Vangelo di Giovanni mostra più di ogni altro una femminilità profetica, intuitiva, capace di comunicare oltre ogni confine. L'evangelista presenta al suo lettore con arte dialettica figure di straordinario fascino e positività: la madre, la samaritana, l'adultera, Maria di Betania, la Maddalena indicano un modello ideale di umanità, aperta al dialogo, al dono, alla ricerca. Voci di epoche differenti e paralleli letterari tratti dall'antica cultura greca illustrano esempi di donne che testimoniano in modo vivo e originale l'esperienza cristiana.

Dialogo d'amore. Le figure femminili del vangelo giovanneo

ROTONDO, ARIANNA
2007

Abstract

Il Vangelo di Giovanni mostra più di ogni altro una femminilità profetica, intuitiva, capace di comunicare oltre ogni confine. L'evangelista presenta al suo lettore con arte dialettica figure di straordinario fascino e positività: la madre, la samaritana, l'adultera, Maria di Betania, la Maddalena indicano un modello ideale di umanità, aperta al dialogo, al dono, alla ricerca. Voci di epoche differenti e paralleli letterari tratti dall'antica cultura greca illustrano esempi di donne che testimoniano in modo vivo e originale l'esperienza cristiana.
887229343X
donne; evangelo; cultura greca
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Dialogo d'amore.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Dimensione 7 MB
Formato Adobe PDF
7 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/106749
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact