NEL VOLUME SI DISCUTONO CRITERI E METODI CHE RENDONO AUTONOMA E RIGOROSA LA RICERCA SCIENTIFICA SUI PROBLEMI EDUCATIVI. QUEI CRITERI E METODI OFFRONO SIGNIFICATO ATTENDIBILE AL TERMINE SCIENZA E QUALIFICANO QUESTA COME PEDAGOGIA CRITICA CHE, IN QUANTO TALE, SAPPIA COMPRENDERE E ANCHE TRASCENDERE LA CONDIZIONE STORICA DEL PRESENTE, IPOTIZZANDONE UNA FUTURA NON UTOPICA, MA VEROSIMILE E POSSIBILE, LIBERATA DA OGNI DEGRADAZIONE UMANA.

Pedagogia critica e complessità sociale

CRISCENTI, Antonia Marina Carla
1996

Abstract

NEL VOLUME SI DISCUTONO CRITERI E METODI CHE RENDONO AUTONOMA E RIGOROSA LA RICERCA SCIENTIFICA SUI PROBLEMI EDUCATIVI. QUEI CRITERI E METODI OFFRONO SIGNIFICATO ATTENDIBILE AL TERMINE SCIENZA E QUALIFICANO QUESTA COME PEDAGOGIA CRITICA CHE, IN QUANTO TALE, SAPPIA COMPRENDERE E ANCHE TRASCENDERE LA CONDIZIONE STORICA DEL PRESENTE, IPOTIZZANDONE UNA FUTURA NON UTOPICA, MA VEROSIMILE E POSSIBILE, LIBERATA DA OGNI DEGRADAZIONE UMANA.
TEORIA PEDAGOGICA CRITICA; COMPLESSITA' SOCIALE; PROGETTAZIONE EDUCATIVA
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/107662
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact