Per la fisica moderna, il vuoto non è il puro "nulla", bensì un substrato elusivo, sorgente e termine ultimo di ogni forma di energia e di materia. Questa visione, se da un lato presenta affascinanti analogie con concetti-chiave di epoche e culture diverse, dall'altro porta a rivalutare l'idea di "etere" mettendo in dubbio aspetti considerati oggi definitivamente acquisiti. Per esempio, rianalizzando i piccoli residui, sempre trascurati, di quegli storici esperimenti di ottica diretti ad osservare il moto della Terra nell'etere, si arriva ad identificare una velocità (370 km/s) che coincide con quella ottenuta per il nostro pianeta dal satellite COBE studiando la radiazione cosmica di fondo. Questo accordo sorprendente, se confermato con nuovi e più accurati esperimenti, trascenderebbe il puro ambito della fisica, arrivando a modificare la nostra stessa percezione della realtà.

Il vuoto. Un enigma tra fisica e metafisica.

PLUCHINO, ALESSANDRO
2015

Abstract

Per la fisica moderna, il vuoto non è il puro "nulla", bensì un substrato elusivo, sorgente e termine ultimo di ogni forma di energia e di materia. Questa visione, se da un lato presenta affascinanti analogie con concetti-chiave di epoche e culture diverse, dall'altro porta a rivalutare l'idea di "etere" mettendo in dubbio aspetti considerati oggi definitivamente acquisiti. Per esempio, rianalizzando i piccoli residui, sempre trascurati, di quegli storici esperimenti di ottica diretti ad osservare il moto della Terra nell'etere, si arriva ad identificare una velocità (370 km/s) che coincide con quella ottenuta per il nostro pianeta dal satellite COBE studiando la radiazione cosmica di fondo. Questo accordo sorprendente, se confermato con nuovi e più accurati esperimenti, trascenderebbe il puro ambito della fisica, arrivando a modificare la nostra stessa percezione della realtà.
78-88-548-8787-9
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
9788854887879-pluchino.pdf

accesso aperto

Tipologia: Altro materiale allegato
Dimensione 692.17 kB
Formato Adobe PDF
692.17 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/107777
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact