I pazienti in dialisi hanno una scarsa attività fisica e una ridotta qualità di vita. Lo studio EXCITE è un trial clinico multicentrico, controllato e randomizzato, con l’obiettivo di valutare l’efficacia sulla performance fisica di un programma domiciliare di esercizio fisico nei dializzati. I pazienti venivano randomizzati (stratificando per classe NYHA) in 2 gruppi: il primo gruppo (di controllo) continuava a svolgere l’attività fisica abituale ed il secondo gruppo (attivo) svolgeva 2 sessioni al giorno, di 10 minuti ciascuna, di camminata a passo svelto. La performance fisica veniva valutata attraverso il 6 minutes walking test (6 MWT) e il Sit-to-Stand test. L’outcome primario era la variazione della performance fisica a 6 mesi. Sono stati arruolati 297 dializzati che venivano assegnati al gruppo di controllo (n=146) e al gruppo esercizio (n=151). I due gruppi erano paragonabili per caratteristiche demografiche e performance fisica. Centotre pazienti del gruppo esercizio e 122 del gruppo di controllo ripetevano i test dell’esercizio fisico a 6 mesi. Il 6 MWT migliorava nel gruppo esercizio (basale: 328 ± 96 m versus 6 mesi: 369 ± 113 m) ma non nel gruppo di controllo (basale 320 ± 107 m; 6 mesi 324 ± 116 m) e la differenza tra i gruppi era altamente significativa (P<0.001). Analogamente, il Sit to Stand test migliorava nel gruppo di esercizio (da 20.5±5.0 secondi a 18.3±5.1 secondi) mentre nessuna variazione si osservava nel gruppo di controllo (20.8±6.1 secondi versus 19.7±6.7 secondi) (P fra gruppi= P=0.009). Un programma di esercizio fisico personalizzato a bassa intensità, a domicilio, migliora la performance fisica nei pazienti in dialisi. La semplicità e l'adattabilità del programma lo rendono adeguato alle esigenze di una popolazione ad alto rischio come quella dei pazienti in dialisi. (1) Stefania Rastelli, Antonio Barillà, Daniele Ciurlino, Fabrizio Fabrizi, Renato Rapanà, Graziella Bonanno, Luciano De Paola, Gaetano Lucisano, Rossella Baggetta.

L’ESERCIZIO FISICO A BASSA INTENSITÀ EFFETTUATO A DOMICILIO MIGLIORA LA PERFORMANCE FISICA NEI PAZIENTI IN DIALISI: LO STUDIO EXERCISE INTRODUCTION TO ENHANCE PERFORMANCE IN DIALYSIS (EXCITE)

FATUZZO, Pasquale Mario;RAPISARDA, Francesco;
2012

Abstract

I pazienti in dialisi hanno una scarsa attività fisica e una ridotta qualità di vita. Lo studio EXCITE è un trial clinico multicentrico, controllato e randomizzato, con l’obiettivo di valutare l’efficacia sulla performance fisica di un programma domiciliare di esercizio fisico nei dializzati. I pazienti venivano randomizzati (stratificando per classe NYHA) in 2 gruppi: il primo gruppo (di controllo) continuava a svolgere l’attività fisica abituale ed il secondo gruppo (attivo) svolgeva 2 sessioni al giorno, di 10 minuti ciascuna, di camminata a passo svelto. La performance fisica veniva valutata attraverso il 6 minutes walking test (6 MWT) e il Sit-to-Stand test. L’outcome primario era la variazione della performance fisica a 6 mesi. Sono stati arruolati 297 dializzati che venivano assegnati al gruppo di controllo (n=146) e al gruppo esercizio (n=151). I due gruppi erano paragonabili per caratteristiche demografiche e performance fisica. Centotre pazienti del gruppo esercizio e 122 del gruppo di controllo ripetevano i test dell’esercizio fisico a 6 mesi. Il 6 MWT migliorava nel gruppo esercizio (basale: 328 ± 96 m versus 6 mesi: 369 ± 113 m) ma non nel gruppo di controllo (basale 320 ± 107 m; 6 mesi 324 ± 116 m) e la differenza tra i gruppi era altamente significativa (P<0.001). Analogamente, il Sit to Stand test migliorava nel gruppo di esercizio (da 20.5±5.0 secondi a 18.3±5.1 secondi) mentre nessuna variazione si osservava nel gruppo di controllo (20.8±6.1 secondi versus 19.7±6.7 secondi) (P fra gruppi= P=0.009). Un programma di esercizio fisico personalizzato a bassa intensità, a domicilio, migliora la performance fisica nei pazienti in dialisi. La semplicità e l'adattabilità del programma lo rendono adeguato alle esigenze di una popolazione ad alto rischio come quella dei pazienti in dialisi. (1) Stefania Rastelli, Antonio Barillà, Daniele Ciurlino, Fabrizio Fabrizi, Renato Rapanà, Graziella Bonanno, Luciano De Paola, Gaetano Lucisano, Rossella Baggetta.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/112580
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact