L’osservazione sociologica del rapporto tra uomo ed ambiente naturale riconosce primariamente la necessità di definire tale rapporto multidimensionale e multidisciplinare. Con specifico riferimento al Parco dell’Etna ma partire da una serie di assunti relativi alla sostenibilità ed al turismo ecologico, questo volume prospetta la possibilità di scoprire ed individuare nuove relazioni tra natura e cultura, nonché una serie di obiettivi rivolti alla tutela del patrimonio territoriale. Le tematiche presentate sono pertanto molteplici e multidisciplinari, spaziano dall’approccio sociologico a quello economico, geografico-ambientale e giuridico, con l’obiettivo di delineare le principali norme di tutela del patrimonio considerato; da una disquisizione che guardi al parco come luogo dove praticare attività di leisure ad una riflessione dell’utilità del territorio, al fine di orientare possibili progetti di educazione e sensibilizzazione alla tutela dell’ambiente naturale. Queste ed altre questioni sono coerentemente inserite nel testo che si correda anche, in modo originale e innovativo, dell’intervento eloquente e qualificato delle associazioni e dei movimenti ambientalisti e più genericamente affronta il dibattito sulla tutela del patrimonio culturale, guardando in concreto alla salvaguardia del Parco dell’Etna.

Parco dell’Etna. Tutela, recupero, difesa dell’ambiente, sviluppo e conservazione

DAHER, Liana Maria;Leonora A. M.
2011

Abstract

L’osservazione sociologica del rapporto tra uomo ed ambiente naturale riconosce primariamente la necessità di definire tale rapporto multidimensionale e multidisciplinare. Con specifico riferimento al Parco dell’Etna ma partire da una serie di assunti relativi alla sostenibilità ed al turismo ecologico, questo volume prospetta la possibilità di scoprire ed individuare nuove relazioni tra natura e cultura, nonché una serie di obiettivi rivolti alla tutela del patrimonio territoriale. Le tematiche presentate sono pertanto molteplici e multidisciplinari, spaziano dall’approccio sociologico a quello economico, geografico-ambientale e giuridico, con l’obiettivo di delineare le principali norme di tutela del patrimonio considerato; da una disquisizione che guardi al parco come luogo dove praticare attività di leisure ad una riflessione dell’utilità del territorio, al fine di orientare possibili progetti di educazione e sensibilizzazione alla tutela dell’ambiente naturale. Queste ed altre questioni sono coerentemente inserite nel testo che si correda anche, in modo originale e innovativo, dell’intervento eloquente e qualificato delle associazioni e dei movimenti ambientalisti e più genericamente affronta il dibattito sulla tutela del patrimonio culturale, guardando in concreto alla salvaguardia del Parco dell’Etna.
9788877968302
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/113608
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact