I risultati della ricerca: Studenti di successo e studenti ‘in ritardo’