Il trattato fu scritto nel contesto delle rivolte del Seicento. A Catania i nobili dovevano riprendere ad usare l'uso delle armi, non solo perchè il maneggoiare con destrezza le armi era costume della nobiltà , ma anche per difendersi durante le rivolte.

Il cavalier della lancia

CALABRESE, MARIA CONCETTA
2008-01-01

Abstract

Il trattato fu scritto nel contesto delle rivolte del Seicento. A Catania i nobili dovevano riprendere ad usare l'uso delle armi, non solo perchè il maneggoiare con destrezza le armi era costume della nobiltà , ma anche per difendersi durante le rivolte.
978-8895104461
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/117712
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact