In questo volume monografico degli Annali, il tema delle "capitali" europee del barocco e dei suoi protagonisti, visti nella complessa problematica che unisce cultura del progetto e cultura del cantiere, e` affrontato in un'ottica aggiornata che, oltre ad approfondire il significato di alcuni interventi-chiave e l'immagine urbana di un gruppo di centri, contribuisce a restituire valore anche a contesti architettonici e ambientali meno conosciuti. Accanto a saggi su opere emblematiche di Roma, Napoli, Vienna, Praga, Versailles o Madrid, si guarda anche ad un tessuto di centri che si rinnova secondo una nuova concezione dello spazio e delle arti. E` cosi` che il volume tende ad approfondire il tema delle modificazioni che caratterizzano la città in senso "moderno", guardando a quel continuo flusso vitale che unisce insieme centri e periferie. Nel saggio di Lucia Trigilia, a partire da un inedito confronto tra area maltese e siciliana, colpite dallo stesso sisma ma non poste finora in relazione diretta, si analizzano le trasformazioni delle città maltesi, Valletta e Mdina, alla luce di un'ampia indagine documentaria compiuta nell'Archivio dei Cavalieri di Malta a Valletta. Il saggio mira a rendere piu` completo il quadro storico delle trasformazioni urbane nell'antico regno di Sicilia.

ANNALI DEL BAROCCO IN SICILIA/6 "CAPITALI" EUROPEE DEL BAROCCO TRA CULTURA DEL PROGETTO E CULTURA DEL CANTIERE

TRIGILIA, LUCIA
2002-01-01

Abstract

In questo volume monografico degli Annali, il tema delle "capitali" europee del barocco e dei suoi protagonisti, visti nella complessa problematica che unisce cultura del progetto e cultura del cantiere, e` affrontato in un'ottica aggiornata che, oltre ad approfondire il significato di alcuni interventi-chiave e l'immagine urbana di un gruppo di centri, contribuisce a restituire valore anche a contesti architettonici e ambientali meno conosciuti. Accanto a saggi su opere emblematiche di Roma, Napoli, Vienna, Praga, Versailles o Madrid, si guarda anche ad un tessuto di centri che si rinnova secondo una nuova concezione dello spazio e delle arti. E` cosi` che il volume tende ad approfondire il tema delle modificazioni che caratterizzano la città in senso "moderno", guardando a quel continuo flusso vitale che unisce insieme centri e periferie. Nel saggio di Lucia Trigilia, a partire da un inedito confronto tra area maltese e siciliana, colpite dallo stesso sisma ma non poste finora in relazione diretta, si analizzano le trasformazioni delle città maltesi, Valletta e Mdina, alla luce di un'ampia indagine documentaria compiuta nell'Archivio dei Cavalieri di Malta a Valletta. Il saggio mira a rendere piu` completo il quadro storico delle trasformazioni urbane nell'antico regno di Sicilia.
88-492-0301-2
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/118110
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact