La riscoperta e la valorizzazione della storia dell'università degli Studi di Catania attraverso l'analisi del suo edificio più rappresentativo ed il racconto della vicenda degli uomini e dei maestri che hanno contribuito alle sua realizzazione nel corso dei secoli è stato l'arduo obiettivo che, sotto la guida di Salvatore Barbera e Grazia Lombardo, un gruppo di ricercatori che operano presso il Dipartimento di Architettura e Urbanistica dell'Università di Catania hanno voluto perseguire. Il lavoro, ricco di informazioni sulla storia del Palazzo, tratte da fonti archivistiche e documentali di primaria importanza e da indagini dirette, attraverso la rappresentazione della sua articolazione spaziale e della sua evoluzione costruttiva, permette di tracciare un quadro esaustivo del processo di costruzione dell'edificio. Gli studi hanno anche messo nella giusta evidenza il ruolo dinamico e propulsore sempre giocato dall'Università, che si è configurata, sin dalla sua fondazione, come vero e proprio "motore culturale e di sviluppo" del territorio, rafforzando l'idea dello stretto collegamento esistente tra individuo, società, territorio e istituzioni.

Il Palazzo del Siciliae Studium Generale

LOMBARDO, Grazia
2007

Abstract

La riscoperta e la valorizzazione della storia dell'università degli Studi di Catania attraverso l'analisi del suo edificio più rappresentativo ed il racconto della vicenda degli uomini e dei maestri che hanno contribuito alle sua realizzazione nel corso dei secoli è stato l'arduo obiettivo che, sotto la guida di Salvatore Barbera e Grazia Lombardo, un gruppo di ricercatori che operano presso il Dipartimento di Architettura e Urbanistica dell'Università di Catania hanno voluto perseguire. Il lavoro, ricco di informazioni sulla storia del Palazzo, tratte da fonti archivistiche e documentali di primaria importanza e da indagini dirette, attraverso la rappresentazione della sua articolazione spaziale e della sua evoluzione costruttiva, permette di tracciare un quadro esaustivo del processo di costruzione dell'edificio. Gli studi hanno anche messo nella giusta evidenza il ruolo dinamico e propulsore sempre giocato dall'Università, che si è configurata, sin dalla sua fondazione, come vero e proprio "motore culturale e di sviluppo" del territorio, rafforzando l'idea dello stretto collegamento esistente tra individuo, società, territorio e istituzioni.
88-8181-060-3
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/118148
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact