La finanziaria fa vacillare il patto di convivenza