Oltre la scrittura. Frammento e totalità nella letteratura austriaca moderna