Il volume ripercorre le strade battute dalla trattatistica e dalla manualistica di diritto pubblico e processuale civile e penale romano tra i primi decenni dell’Ottocento e gli inizi del Novecento, evidenziando come alcune opere di questa grande tradizione storiografica delinearono un preciso itinerario, non di rado unitario e in qualche modo omogeneo, connotato peculiarmente da tendenze metodologiche della scienza romanistica che recarono importanti innovazioni nel panorama degli studi dell’epoca e che mostrano straordinari profili di attualità anche per la storiografia contemporanea, del cui percorso continuano a costituire delle vere e proprie pietre miliari. E ciò sulla scorta della consapevolezza che le nuove generazioni di studiosi, e specialmente quelli delle nazioni che si affacciano oggi allo studio del diritto romano, rischiano seriamente, anche se il più delle volte inconsapevolmente, di vedere inficiate le proprie ricerche laddove non terranno più in debito conto la grande lezione tramandataci dai grandi maestri del diritto romano dell’Ottocento e dei primi decenni del Novecento. Appare allora doveroso comprendere e rivalutare tali opere, storicizzandole, dal momento che esse, per un verso, consentono all’interprete moderno di impostare e risolvere problemi giuridici che la stessa letteratura ottocentesca non era stata in grado di decifrare e, per altro verso, rispondono ai numerosi interrogativi sul significato dello studio del diritto romano ancora nel ventunesimo secolo e sul suo rapporto con il diritto moderno, rammentando così agli storici del diritto romano il loro precipuo compito di conciliare la presenza di un passato sicuramente glorioso con l’urgenza di un presente certamente meno illustre.

Costituzione e processo nella trattatistica di diritto romano dell'Ottocento e del primo Novecento

ARCARIA, Francesco
2017

Abstract

Il volume ripercorre le strade battute dalla trattatistica e dalla manualistica di diritto pubblico e processuale civile e penale romano tra i primi decenni dell’Ottocento e gli inizi del Novecento, evidenziando come alcune opere di questa grande tradizione storiografica delinearono un preciso itinerario, non di rado unitario e in qualche modo omogeneo, connotato peculiarmente da tendenze metodologiche della scienza romanistica che recarono importanti innovazioni nel panorama degli studi dell’epoca e che mostrano straordinari profili di attualità anche per la storiografia contemporanea, del cui percorso continuano a costituire delle vere e proprie pietre miliari. E ciò sulla scorta della consapevolezza che le nuove generazioni di studiosi, e specialmente quelli delle nazioni che si affacciano oggi allo studio del diritto romano, rischiano seriamente, anche se il più delle volte inconsapevolmente, di vedere inficiate le proprie ricerche laddove non terranno più in debito conto la grande lezione tramandataci dai grandi maestri del diritto romano dell’Ottocento e dei primi decenni del Novecento. Appare allora doveroso comprendere e rivalutare tali opere, storicizzandole, dal momento che esse, per un verso, consentono all’interprete moderno di impostare e risolvere problemi giuridici che la stessa letteratura ottocentesca non era stata in grado di decifrare e, per altro verso, rispondono ai numerosi interrogativi sul significato dello studio del diritto romano ancora nel ventunesimo secolo e sul suo rapporto con il diritto moderno, rammentando così agli storici del diritto romano il loro precipuo compito di conciliare la presenza di un passato sicuramente glorioso con l’urgenza di un presente certamente meno illustre.
978-88-7607-165-2
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Arcaria, Costituzione e processo, volume completo x 'si stampi'.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Dimensione 1.32 MB
Formato Adobe PDF
1.32 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/118641
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact