La programmazione e l’attuazione degli interventi per la difesa del suolo possono essere facilitate dall’utilizzo di strumenti per la previsione degli effetti idrologici indotti sia in loco che a valle dalle diverse modalità di gestione del suolo. Sono già disponibili numerosi modelli di previsione, ma è opportuna una verifica della loro applicabilità e affidabilità in contesti diversi da quelli in cui sono stati messi a punto ed in particolare in ambiente semi-arido Mediterraneo. A tale scopo nel 1995 in Sicilia è stato avviato il monitoraggio idrologico di un piccolo bacino montano, prevalentemente destinato pascolo, mediante apparecchiature per la misura di precipitazioni in più siti nonché di deflussi e trasporto solido alla sezione di chiusura. In precedenza sono state condotte indagini per la caratterizzazione del bacino e, sulla base delle osservazioni disponibili, è stata effettuata una prima analisi della risposta idrologica. Nel presente lavoro vengono riportati i risultati di applicazioni finalizzate ad effettuare una verifica del modello AGNPS a parametri distribuiti, basata sul confronto con i dati relativi a deflussi superficiali e produzione di sedimenti dedotti dalle misure effettuate. Complessivamente i risultati ottenuti sembrano confermare la applicabilità del modello alle condizioni sperimentate e inducono a proseguire le indagini nella concreta prospettiva di pervenire ad una calibrazione e successiva validazione, preliminari sia alla valutazione ed al confronto di diversi possibili scenari di gestione del bacino sperimentale che alla eventuale esportazione del modello in bacini non strumentati con caratteristiche simili.

Applicazioni del modello AGNPS ad un piccolo bacino montano siciliano

LICCIARDELLO, FELICIANA;
2001-01-01

Abstract

La programmazione e l’attuazione degli interventi per la difesa del suolo possono essere facilitate dall’utilizzo di strumenti per la previsione degli effetti idrologici indotti sia in loco che a valle dalle diverse modalità di gestione del suolo. Sono già disponibili numerosi modelli di previsione, ma è opportuna una verifica della loro applicabilità e affidabilità in contesti diversi da quelli in cui sono stati messi a punto ed in particolare in ambiente semi-arido Mediterraneo. A tale scopo nel 1995 in Sicilia è stato avviato il monitoraggio idrologico di un piccolo bacino montano, prevalentemente destinato pascolo, mediante apparecchiature per la misura di precipitazioni in più siti nonché di deflussi e trasporto solido alla sezione di chiusura. In precedenza sono state condotte indagini per la caratterizzazione del bacino e, sulla base delle osservazioni disponibili, è stata effettuata una prima analisi della risposta idrologica. Nel presente lavoro vengono riportati i risultati di applicazioni finalizzate ad effettuare una verifica del modello AGNPS a parametri distribuiti, basata sul confronto con i dati relativi a deflussi superficiali e produzione di sedimenti dedotti dalle misure effettuate. Complessivamente i risultati ottenuti sembrano confermare la applicabilità del modello alle condizioni sperimentate e inducono a proseguire le indagini nella concreta prospettiva di pervenire ad una calibrazione e successiva validazione, preliminari sia alla valutazione ed al confronto di diversi possibili scenari di gestione del bacino sperimentale che alla eventuale esportazione del modello in bacini non strumentati con caratteristiche simili.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/246099
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact