Filologie e medioevi: limiti e prospettive del comparativismo