Aferesi terapeutica in paziente con crioglobulinemia (contributo clinico)