I rapporti internazionali sulla buona alimentazione materna sottolineano l'importanza di proteggere e promuovere la salute pubblica attraverso una migliore nutrizione delle donne incinte. Il cattivo stato nutrizionale materno può indurre sia effetti a breve termine che a più lunga durata sulla prole. Lo scopo del presente studio è quello di esaminare se l'aderenza alla dieta mediterranea (MD) e l'assunzione di nutrienti siano determinanti della crescita e dello sviluppo fetale.

Associazione tra profili nutrizionali, BMI pre-gestazionale ed incremento ponderale in una coorte di donne in gravidanza.

Maugeri A.
Primo
Membro del Collaboration Group
;
Barchitta M.
Secondo
Membro del Collaboration Group
;
QUATTROCCHI, ANTONINO EMANUELE
Membro del Collaboration Group
;
La Rosa M. C.
Membro del Collaboration Group
;
Caruso M.
Membro del Collaboration Group
;
Panella M.
Membro del Collaboration Group
;
Cianci A.
Penultimo
Membro del Collaboration Group
;
Agodi A
Ultimo
2017

Abstract

I rapporti internazionali sulla buona alimentazione materna sottolineano l'importanza di proteggere e promuovere la salute pubblica attraverso una migliore nutrizione delle donne incinte. Il cattivo stato nutrizionale materno può indurre sia effetti a breve termine che a più lunga durata sulla prole. Lo scopo del presente studio è quello di esaminare se l'aderenza alla dieta mediterranea (MD) e l'assunzione di nutrienti siano determinanti della crescita e dello sviluppo fetale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/365587
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact