Quale fu lo status dell'Egitto dal 30 a.C. dopo la decisiva vittoria di Augusto ad Azio? Il praefectus Aegypti può con certezza essere definito un viceré del principe? Si trattò di una carica istituzionale di nuovo conio? Quale percezione ne possedeva la giurisprudenza severiana autrice di una vasta letteratura scientifica sui poteri e sulle fisionomie delle cariche imperiali? Le numerosi fonti storiche, letterarie e giuridiche, epigrafiche e papirologhe sopravvissute all'oblio dei secoli, contengono le risposte a questi e ad altri interrogativi. L'analisi serrata della documentazione offerta da questo libro consente di cogliere alcuni tratti della geniale prudenza e sapiente abilità di Augusto nel saldare continuità e rotture rispetto agli schemi repubblicani, ma contribuisce pure a gettare nuova luce, rivelandone aspetti sinora non emersi nel panorama scientifico, sul modellamento di un sistema di governo delle province improntato al più squisito pragmatismo tale da garantire comunque il primato del princeps.

"Aegyptum imperio populi Romani adieci". L'Egitto e la sua prefettura fra conservazione e innovazione nella politica augustea

LICANDRO O.
2008

Abstract

Quale fu lo status dell'Egitto dal 30 a.C. dopo la decisiva vittoria di Augusto ad Azio? Il praefectus Aegypti può con certezza essere definito un viceré del principe? Si trattò di una carica istituzionale di nuovo conio? Quale percezione ne possedeva la giurisprudenza severiana autrice di una vasta letteratura scientifica sui poteri e sulle fisionomie delle cariche imperiali? Le numerosi fonti storiche, letterarie e giuridiche, epigrafiche e papirologhe sopravvissute all'oblio dei secoli, contengono le risposte a questi e ad altri interrogativi. L'analisi serrata della documentazione offerta da questo libro consente di cogliere alcuni tratti della geniale prudenza e sapiente abilità di Augusto nel saldare continuità e rotture rispetto agli schemi repubblicani, ma contribuisce pure a gettare nuova luce, rivelandone aspetti sinora non emersi nel panorama scientifico, sul modellamento di un sistema di governo delle province improntato al più squisito pragmatismo tale da garantire comunque il primato del princeps.
978-88-7607-051-8
Praefectus Aegypti; Augustus; Diritto costituzionale romano
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/366982
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact