«Non tutti vissero felici e contenti». Emma Dante tra fiaba e teatro