Selezione di racconti dello scrittore Kajii Motojirō, tradotti in italiano, con introduzione, postfazione, glossario e note. Il volume riunisce in ordine cronologico una poesia e dodici racconti che evidenziano il percorso stilistico, narrativo e interiore dell'autore. Dalla sequenza di queste sue opere emergono alcuni temi centrali della narrativa di Kajii, quali il rapporto tra modernità e tradizione, il tema della malattia e della morte, il trauma identitario della sua generazione in un periodo di cambiamenti radicali sia in campo artistico che politico e sociale. Questi temi, declinati attraverso motivi ricorrenti come il corpo, la tubercolosi, la trasfigurazione della realtà, l’ombra e il doppio, costituiscono l’essenza della sua narrativa, che attraversa con agilità i confini del surrealismo modernista, del romanzo dell'Io e, alla fine della sua carriera, della letteratura proletaria. La selezione di opere è seguita da una panoramica sul contesto letterario in cui si inserisce la produzione di Kajii e da una proposta di interpretazione del racconto Remon, uno dei più famosi. Trattandosi di un autore ancora molto poco noto in Italia, il volume si conclude con una sezione dedicata alla biografia dell’autore e un glossario preparato con l’intenzione di fornire ulteriori informazioni per agevolare la lettura e la comprensione dei suoi racconti.

Limone e altri racconti. Kajii Motojirō

Luca Capponcelli
Writing – Original Draft Preparation
2019

Abstract

Selezione di racconti dello scrittore Kajii Motojirō, tradotti in italiano, con introduzione, postfazione, glossario e note. Il volume riunisce in ordine cronologico una poesia e dodici racconti che evidenziano il percorso stilistico, narrativo e interiore dell'autore. Dalla sequenza di queste sue opere emergono alcuni temi centrali della narrativa di Kajii, quali il rapporto tra modernità e tradizione, il tema della malattia e della morte, il trauma identitario della sua generazione in un periodo di cambiamenti radicali sia in campo artistico che politico e sociale. Questi temi, declinati attraverso motivi ricorrenti come il corpo, la tubercolosi, la trasfigurazione della realtà, l’ombra e il doppio, costituiscono l’essenza della sua narrativa, che attraversa con agilità i confini del surrealismo modernista, del romanzo dell'Io e, alla fine della sua carriera, della letteratura proletaria. La selezione di opere è seguita da una panoramica sul contesto letterario in cui si inserisce la produzione di Kajii e da una proposta di interpretazione del racconto Remon, uno dei più famosi. Trattandosi di un autore ancora molto poco noto in Italia, il volume si conclude con una sezione dedicata alla biografia dell’autore e un glossario preparato con l’intenzione di fornire ulteriori informazioni per agevolare la lettura e la comprensione dei suoi racconti.
978-88-6564-307-5
Kajii Motojirō, Malattia,Identità, Doppelgänger, Trasfigurazione, Modernismo, Ombra
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/367901
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact