L’esperienza diretta è un’immersione nella realtà, una presa di coscienza di una misura di sé nello spazio, tra i fatti concreti, percepibili e tangibili che costituiscono e connotano il vero. La conoscenza del vero, per mezzo dell’esperienza diretta, ha un primato educativo irrinunciabile. Non c’è possibilità di comprendere come progettare se non si ha la possibilità di conoscere, con gli occhi, con il corpo, con la mente. E la forma di conoscenza più efficace è la ricognizione dal vero, come il viaggio di formazione.

Ricognizioni e viaggi. Immersioni nel reale

Fabrizio Foti
2018

Abstract

L’esperienza diretta è un’immersione nella realtà, una presa di coscienza di una misura di sé nello spazio, tra i fatti concreti, percepibili e tangibili che costituiscono e connotano il vero. La conoscenza del vero, per mezzo dell’esperienza diretta, ha un primato educativo irrinunciabile. Non c’è possibilità di comprendere come progettare se non si ha la possibilità di conoscere, con gli occhi, con il corpo, con la mente. E la forma di conoscenza più efficace è la ricognizione dal vero, come il viaggio di formazione.
9788890905469
ricognizione disegno progetto realtà spazio
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/369803
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact