Umberto Eco e il corpo a corpo con la gnosi