An investigation of some motifs used in pro-Bruce narrations during the 14th and 15th century

Nonostante il suo diritto a reclamare il trono scozzese, le modalità messe in atto da Robert Bruce per raggiungere il suo scopo furono senz’altro poco ortodosse, e il vulnus che ne scaturì portò quasi subito al fiorire di una serie di narrazioni a favore di Bruce, narrazioni che, dal 1309 fino alla seconda metà del XV secolo e oltre, sottolinearono continuamente i due grandi temi del diritto di Bruce al trono e del suo sforzo di liberazione della Scozia dal vincolo di vassallaggio feudale all’Inghilterra, a cui si aggiunse successivamente il tema del merito, attraverso la reiterata celebrazione degli immani sacrifici personali compiuti dal re e della lotta impari da lui condotta. Questi tre aspetti della narrazione vennero rafforzati ricorrendo strumentalmente a figure della storia, delle Sacre Scritture e perfino della letteratura cavalleresca e vennero riproposti in una serie di testi cronachistici e letterari tra XIV e XV secolo (ad es. Dichiarazione del clero scozzese, 1309; Dichiarazione di Arbroath, 1320; John di Fordun, Chronica gentis Scottorum, circa 1360-1380; The Bruce, 1375; Walter Bower, Scotichronicon, circa 1440; Balletis of the Nine Nobles, circa 1440).

Tam iure quam meritis: narrazioni pro-Bruce tra XIV e XV secolo

Di Clemente, V.
2020-01-01

Abstract

Nonostante il suo diritto a reclamare il trono scozzese, le modalità messe in atto da Robert Bruce per raggiungere il suo scopo furono senz’altro poco ortodosse, e il vulnus che ne scaturì portò quasi subito al fiorire di una serie di narrazioni a favore di Bruce, narrazioni che, dal 1309 fino alla seconda metà del XV secolo e oltre, sottolinearono continuamente i due grandi temi del diritto di Bruce al trono e del suo sforzo di liberazione della Scozia dal vincolo di vassallaggio feudale all’Inghilterra, a cui si aggiunse successivamente il tema del merito, attraverso la reiterata celebrazione degli immani sacrifici personali compiuti dal re e della lotta impari da lui condotta. Questi tre aspetti della narrazione vennero rafforzati ricorrendo strumentalmente a figure della storia, delle Sacre Scritture e perfino della letteratura cavalleresca e vennero riproposti in una serie di testi cronachistici e letterari tra XIV e XV secolo (ad es. Dichiarazione del clero scozzese, 1309; Dichiarazione di Arbroath, 1320; John di Fordun, Chronica gentis Scottorum, circa 1360-1380; The Bruce, 1375; Walter Bower, Scotichronicon, circa 1440; Balletis of the Nine Nobles, circa 1440).
9788857565620
An investigation of some motifs used in pro-Bruce narrations during the 14th and 15th century
First Scottish War of Independence, Robert Bruce, Declaration of Arbroath, Chronica Gentis Scottorum, Scotichronicon, The Bruce, Balletis of the Nine Nobles
Prima guerra di indipendenza scozzese, Robert Bruce, Dichiarazione di Arbroath, Chronica Gentis Scottorum, Scotichronicon, The Bruce, Balletis of the Nine Nobles
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/402499
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact