Background: Hepatic resection is considered an effective treatment for colorectal cancer liver metastases (CRLM) and colorectal cancer (CRC). This study aimed to evaluate the efficacy of hepatic resection, as well as the impact of demographic, clinical, and inflammatory factors on patient outcomes. Additionally, we describe the liver transplantation program at IRCCS-ISMETT-UPMC and its role in treating oncological diseases. Methods: Fifty patients with CRLM and CRC who underwent surgical treatment at IRCCS-ISMETT-UPMC were included in this retrospective and prospective analysis. Demographics, clinical features, inflammatory markers, and outcomes were collected and analyzed. A case study of a patient undergoing liver transplantation for CRLM through the COlorectal Liver Metastases Transplantation (COLT) protocol is also presented. Results: Hepatic resection was found to be a safe and effective treatment option, with improved overall and disease-free survival rates. The study found no significant impact of demographic and clinical variables, inflammatory indices, and scoring systems on patient outcomes, except for a positive correlation between diarrhea and procalcitonin levels (p-value=0.004). The liver transplantation program at IRCCS-ISMETT-UPMCI provided transplants for oncological diseases in 591/1595 (37%) of cases between 1999 and 2023, predominantly for hepatocellular carcinoma. One patient underwent liver transplantation for CRC. Conclusions: This study provides valuable information on the demographic and clinical characteristics of patients with CRLM and CRC and their outcomes following hepatic resection, supporting its safety and efficacy. Additionally, it highlights the potential of liver transplantation as a treatment option for selected patients with CRLM through the COLT protocol and the importance of a multidisciplinary approach to patient management. Further research is needed to better understand the relationships between various factors and to identify potential prognostic or predictive markers in this patient population.

Premessa: La resezione epatica è considerata un trattamento efficace per le metastasi epatiche da cancro colorettale (CRLM) e per il cancro colorettale (CRC). Questo studio mira a valutare l'efficacia della resezione epatica e l'impatto dei fattori demografici, clinici e infiammatori sugli esiti dei pazienti. Inoltre, descriviamo il programma di trapianto di fegato dell'IRCCS-ISMETT-UPMC e il suo ruolo nel trattamento delle malattie oncologiche. Metodi: Cinquanta pazienti affetti da CRLM e CRC sottoposti a trattamento chirurgico presso l'IRCCS-ISMETT-UPMC sono stati inclusi in questa analisi retrospettiva e prospettica. Sono stati raccolti e analizzati i dati demografici, le caratteristiche cliniche, i marcatori infiammatori e gli esiti chirurgici. Viene inoltre presentato il caso di un paziente sottoposto a trapianto di fegato per CRLM attraverso il protocollo COlorectal Liver Metastases Transplantation (COLT). Risultati: La resezione epatica è risultata un'opzione terapeutica sicura ed efficace, con ottimi tassi di sopravvivenza globale. Lo studio non ha rilevato un impatto significativo delle variabili demografiche e cliniche, degli indici infiammatori e dei sistemi di punteggio sugli esiti dei pazienti, ad eccezione di una correlazione positiva tra alvo diarroico e livelli di procalcitonina (valore p=0,004). Il programma di trapianto di fegato dell'IRCCS-ISMETT-UPMCI, tra il 1999 e il 2023, ha effettuato trapianti per malattie oncologiche in 591/1595 (37%) casi, prevalentemente per carcinoma epatocellulare. Un paziente è stato sottoposto a trapianto di fegato per CRC. Conclusioni: Questo studio fornisce informazioni utili sulle caratteristiche demografiche e cliniche dei pazienti con CRLM e CRC e sui loro esiti dopo la resezione epatica, sostenendone la sicurezza e l'efficacia. Inoltre, evidenzia il potenziale del trapianto di fegato come opzione di trattamento per pazienti selezionati con CRLM attraverso il protocollo COLT e l'importanza di un approccio multidisciplinare alla gestione del paziente. Sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere meglio le relazioni tra i vari fattori e per identificare potenziali marcatori prognostici o predittivi in questa popolazione di pazienti.

Marcatori infiammatori, efficacia della resezione epatica e ruolo del trapianto di fegato nei pazienti con metastasi epatiche da cancro colorettale: un'analisi dettagliata / Tropea, Alessandro. - (2023 May 03).

Marcatori infiammatori, efficacia della resezione epatica e ruolo del trapianto di fegato nei pazienti con metastasi epatiche da cancro colorettale: un'analisi dettagliata

TROPEA, ALESSANDRO
2023-05-03

Abstract

Background: Hepatic resection is considered an effective treatment for colorectal cancer liver metastases (CRLM) and colorectal cancer (CRC). This study aimed to evaluate the efficacy of hepatic resection, as well as the impact of demographic, clinical, and inflammatory factors on patient outcomes. Additionally, we describe the liver transplantation program at IRCCS-ISMETT-UPMC and its role in treating oncological diseases. Methods: Fifty patients with CRLM and CRC who underwent surgical treatment at IRCCS-ISMETT-UPMC were included in this retrospective and prospective analysis. Demographics, clinical features, inflammatory markers, and outcomes were collected and analyzed. A case study of a patient undergoing liver transplantation for CRLM through the COlorectal Liver Metastases Transplantation (COLT) protocol is also presented. Results: Hepatic resection was found to be a safe and effective treatment option, with improved overall and disease-free survival rates. The study found no significant impact of demographic and clinical variables, inflammatory indices, and scoring systems on patient outcomes, except for a positive correlation between diarrhea and procalcitonin levels (p-value=0.004). The liver transplantation program at IRCCS-ISMETT-UPMCI provided transplants for oncological diseases in 591/1595 (37%) of cases between 1999 and 2023, predominantly for hepatocellular carcinoma. One patient underwent liver transplantation for CRC. Conclusions: This study provides valuable information on the demographic and clinical characteristics of patients with CRLM and CRC and their outcomes following hepatic resection, supporting its safety and efficacy. Additionally, it highlights the potential of liver transplantation as a treatment option for selected patients with CRLM through the COLT protocol and the importance of a multidisciplinary approach to patient management. Further research is needed to better understand the relationships between various factors and to identify potential prognostic or predictive markers in this patient population.
3-mag-2023
Premessa: La resezione epatica è considerata un trattamento efficace per le metastasi epatiche da cancro colorettale (CRLM) e per il cancro colorettale (CRC). Questo studio mira a valutare l'efficacia della resezione epatica e l'impatto dei fattori demografici, clinici e infiammatori sugli esiti dei pazienti. Inoltre, descriviamo il programma di trapianto di fegato dell'IRCCS-ISMETT-UPMC e il suo ruolo nel trattamento delle malattie oncologiche. Metodi: Cinquanta pazienti affetti da CRLM e CRC sottoposti a trattamento chirurgico presso l'IRCCS-ISMETT-UPMC sono stati inclusi in questa analisi retrospettiva e prospettica. Sono stati raccolti e analizzati i dati demografici, le caratteristiche cliniche, i marcatori infiammatori e gli esiti chirurgici. Viene inoltre presentato il caso di un paziente sottoposto a trapianto di fegato per CRLM attraverso il protocollo COlorectal Liver Metastases Transplantation (COLT). Risultati: La resezione epatica è risultata un'opzione terapeutica sicura ed efficace, con ottimi tassi di sopravvivenza globale. Lo studio non ha rilevato un impatto significativo delle variabili demografiche e cliniche, degli indici infiammatori e dei sistemi di punteggio sugli esiti dei pazienti, ad eccezione di una correlazione positiva tra alvo diarroico e livelli di procalcitonina (valore p=0,004). Il programma di trapianto di fegato dell'IRCCS-ISMETT-UPMCI, tra il 1999 e il 2023, ha effettuato trapianti per malattie oncologiche in 591/1595 (37%) casi, prevalentemente per carcinoma epatocellulare. Un paziente è stato sottoposto a trapianto di fegato per CRC. Conclusioni: Questo studio fornisce informazioni utili sulle caratteristiche demografiche e cliniche dei pazienti con CRLM e CRC e sui loro esiti dopo la resezione epatica, sostenendone la sicurezza e l'efficacia. Inoltre, evidenzia il potenziale del trapianto di fegato come opzione di trattamento per pazienti selezionati con CRLM attraverso il protocollo COLT e l'importanza di un approccio multidisciplinare alla gestione del paziente. Sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere meglio le relazioni tra i vari fattori e per identificare potenziali marcatori prognostici o predittivi in questa popolazione di pazienti.
Colorectal cancer; , liver metastasis; , hepatic resection; , liver transplantation
Cancro colorettale; , metastasi epatiche; , resezione epatica; , trapianto di fegato
Marcatori infiammatori, efficacia della resezione epatica e ruolo del trapianto di fegato nei pazienti con metastasi epatiche da cancro colorettale: un'analisi dettagliata / Tropea, Alessandro. - (2023 May 03).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
A. Tropea - Ph.D Thesis.pdf

embargo fino al 03/05/2024

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 3.22 MB
Formato Adobe PDF
3.22 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/582196
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact