G.B.Vico: riuso di materiali testuali nell’elaborazione della “Vita”