Vincenzo Consolo, una sfida al lettore con una lingua sofisticata