Conceptual activity is a normative activity, consisting in using or exercising rules which are functional in the formation of language, particularly of judgments and propositions. Concepts, the essential elements of propositional content, are not to be considered as simple properties or predicates, but rather as constituting the rules of correct judgment. Two aspects of these claims are to be underlined. First, the dimension of normativity: the concept itself is a rule, a mode of functioning of understanding. Second, the notion of understanding as disposition to judgment. Anyone who expresses a judgment exercise a certain responsibility, an implicit or explicit endorsement of a rule.

L’attività concettuale è un’attività normative, consistente nell’uso o nell’esercizio di regole funzionali alla formazione del linguaggio, in particolare di giudizi e proposizioni. I concetti, gli elementi essenziali del contenuto proposizionale, non vanno considerati come meri predicati o proprietà, ma piuttosto come le regole costitutive del giudizio corretto. Due aspetti di questa tesi sono da sottolineare. Innanzitutto, la dimensione della normatività: il concetto stesso è una regola, un modo di funzionamento dell’intelletto. Secondo, la nozione di intelletto come disposizione al giudizio. Chiunque esprime un giudizio esercita inoltre una certa responsabilità, l’approvazione implicita o esplicita di una regola.

Concepts, normes et jugements

NEGRO MATTEO
2007-01-01

Abstract

L’attività concettuale è un’attività normative, consistente nell’uso o nell’esercizio di regole funzionali alla formazione del linguaggio, in particolare di giudizi e proposizioni. I concetti, gli elementi essenziali del contenuto proposizionale, non vanno considerati come meri predicati o proprietà, ma piuttosto come le regole costitutive del giudizio corretto. Due aspetti di questa tesi sono da sottolineare. Innanzitutto, la dimensione della normatività: il concetto stesso è una regola, un modo di funzionamento dell’intelletto. Secondo, la nozione di intelletto come disposizione al giudizio. Chiunque esprime un giudizio esercita inoltre una certa responsabilità, l’approvazione implicita o esplicita di una regola.
978-975-7748-49-6
Conceptual activity is a normative activity, consisting in using or exercising rules which are functional in the formation of language, particularly of judgments and propositions. Concepts, the essential elements of propositional content, are not to be considered as simple properties or predicates, but rather as constituting the rules of correct judgment. Two aspects of these claims are to be underlined. First, the dimension of normativity: the concept itself is a rule, a mode of functioning of understanding. Second, the notion of understanding as disposition to judgment. Anyone who expresses a judgment exercise a certain responsibility, an implicit or explicit endorsement of a rule.
Knowledge; Language; Normativity; Conoscenza; Linguaggio; Normatività
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/86143
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact