Figurazioni del mito: una lettura neurocognitiva