Il saggio intende affrontare un aspetto specifico della società siciliana tra XVI e XVII secolo, quello della diffusione libraria e della nascita delle biblioteche private. Il lavoro che si presenta intende porre sul tavolo alcune questioni legate al nascere di raccolte librarie e del collezionismo librario, prendendo in esame alcuni inventari post mortem di personaggi di un certo rilievo tra la nobiltà isolana.

Consistenza, significato e ruolo delle raccolte librarie e della bibliofilia nella Sicilia del Secolo d'Oro

INSERRA, SIMONA
2013

Abstract

Il saggio intende affrontare un aspetto specifico della società siciliana tra XVI e XVII secolo, quello della diffusione libraria e della nascita delle biblioteche private. Il lavoro che si presenta intende porre sul tavolo alcune questioni legate al nascere di raccolte librarie e del collezionismo librario, prendendo in esame alcuni inventari post mortem di personaggi di un certo rilievo tra la nobiltà isolana.
9788857517360
biblioteche, sicilia, moda, costume, storia, secolo d'oro
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/253162
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact