Attraverso e oltre le due culture: l'"uomo intero" nella società della conoscenza