La natura come dottrina. Reich, Marcuse, Nietzsche e il "contratto sociale" di Rousseau