Outsider Theatre: recuperare lo spazio scenico tra invarianti architettoniche, contaminazioni drammaturgiche e sconfinamenti