Rosalba Galvagno, Federico De Roberto e la cura dell'anima