Il “patrimonio” commerciale per una nuova attrattività turistica della città