La vita meno qualche grado. Ai bordi di letteratura e televisione