Architetture mobili. Il quadro esigenziale