Lorenzo Rusio e la cultura ippiatrica in Sicilia nel XV secolo