L'indicibilità della bellezza e l'appropriatezza della costruzione