Osservazioni su "Praga magica", libro-specchio di Angelo Maria Ripellino