La cultura figurativa in Sicilia tra vita pubblica e vita privata