Lo studio ivi riportato ricostruisce la valenza fondamentale della presenza e dell´utilizzazione delle acque in territorio siciliano per lo sviluppo degli insediamenti umani nella storia tardomedievale della Sicilia, alla luce della ricostruzione storico-geografica fornita dall´erudito domenicano Tommaso Fazello nell´opera "De Rebus Siculis Decades Duae" (1558)

«Sunt etiam in Siciliam passim aquarum fontes…». La descrizione e la valenza ῾polifunzionale᾿delle acque nel De Rebus Siculis Decades Duae di Tommaso Fazello (1558)

M. Leonardi
2019

Abstract

Lo studio ivi riportato ricostruisce la valenza fondamentale della presenza e dell´utilizzazione delle acque in territorio siciliano per lo sviluppo degli insediamenti umani nella storia tardomedievale della Sicilia, alla luce della ricostruzione storico-geografica fornita dall´erudito domenicano Tommaso Fazello nell´opera "De Rebus Siculis Decades Duae" (1558)
9788893412827
Water, History, Civilization, War, Conflicts, Law
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/362907
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact