Camere con vista. Lo spazio del corpo fra letteratura e fotografia