Ernesto De Martino, «sciamano della razionalità» e «signore del limite»