Porfirio e Giamblico sulla formazione di Pitagora in Oriente