Creatività giudiziale e jurisprudence constante in un (micro)sistema ibrido: il caso della Louisiana