La città informe è opaca, invisibile incomprensibile. Sovraccarica di informazioni e di immagini si nasconde nelle evidenze. Quando le immagini sono troppe non si vede più niente. Dal troppo si passa molto presto al nulla. La città sembra giunta a questa condizione limite. Le idee preconcette e gli strumenti disciplinari sulla città impediscono di vedere le potenzialità e le risorse invisibili che in questi anni si sono accumulate. Per poter lavorare dunque in questo contesto occorre compiere uno spostamento, un salto capace di trasformare la distruzione e il consumo del territorio in nuova materia dell’architettura. Se la realtà è spesso invisibile o incomprensibile, solo un processo indiziario può aiutarci a ricostruire le trame di significati in un sottile equilibrio tra astrazione, intuizione, deduzione e ascolto.

Alcune pratiche nei paesaggi dell'informe

Marco Navarra
2018-01-01

Abstract

La città informe è opaca, invisibile incomprensibile. Sovraccarica di informazioni e di immagini si nasconde nelle evidenze. Quando le immagini sono troppe non si vede più niente. Dal troppo si passa molto presto al nulla. La città sembra giunta a questa condizione limite. Le idee preconcette e gli strumenti disciplinari sulla città impediscono di vedere le potenzialità e le risorse invisibili che in questi anni si sono accumulate. Per poter lavorare dunque in questo contesto occorre compiere uno spostamento, un salto capace di trasformare la distruzione e il consumo del territorio in nuova materia dell’architettura. Se la realtà è spesso invisibile o incomprensibile, solo un processo indiziario può aiutarci a ricostruire le trame di significati in un sottile equilibrio tra astrazione, intuizione, deduzione e ascolto.
978-88-6242-255-0
Archeologia industriale, dismissioni, metamorfosi, architettura, informe, paesaggio
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/496207
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact